Una settimana a Rimini

Ciao a tutti!

Volevamo raccontarvi di una magnifica vacanza che abbiamo trascorso a Rimini dal 7 al 14 Luglio.

Siamo partiti alle 9 e mezza circa da Vicenza, ed eravamo tutti quanti entusiasti all’idea di andare in vacanza tutti insieme per una settimana a Rimini.
Poi, sapendo che la stessa sera del nostro arrivo c’era la “Notte Rosa”, non vi dico altro, eravamo super emozionati.

Per chi non lo sa, la “Notte Rosa” è un evento studiato sulla falsa riga delle ormai conosciutissime notti bianche. Ci sono alcune caratteristiche però che differenziano queste ultime dall’evento “in rosa”: non è una singola città a festeggiare, bensì un intero territorio: la riviera romagnola oltre al divertimento, come tema portante si ha il colore rosa, le donne, il sentimento e tutto ciò che vi gira intorno ed è l’evento strettamente correlato con il territorio: locali e strutture vengono addobbate in rosa, la piadina viene condita con una salsa rosa, le luci dei lampioni colorate di rosa, fuochi d’artificio in rosa sincronizzati lungo tutta la costa, edifici illuminati di rosa.
Molteplici sono le iniziative studiate dalle diverse località coinvolte (oltre 300 eventi nell’ultima edizione che raggruppano 110Km di costa insieme con altre città dell’entroterra (come San Marino).
Questo ha portato la “Notte rosa” a diventare un evento a livello internazionale richiamando la partecipazione di oltre 1,5 milioni di persone nell’ultima edizione. La prima edizione si è svolta il 1° luglio 2006 e, vito il suo enorme successo, è stata replicata in tutti gli altri anni.

Dopo circa 3/4 ore, siamo arrivati a Rimini nella casa della giovane “Stella Maris”, dove ci hanno ospitati. Finito di sistemare le valigie in camera, siamo andati in spiaggia, la sabbia era calda e il mare era bello e pulito; non realizzavamo neancora di essere al mare, era una cosa indescrivibile per noi.

Il cibo era delizioso, cucinavano dei cuochi esperti, e ogni volta vedevamo passare un piatto, non vedevamo l’ora che arrivasse il turno del nostro tavolo per poter mangiare tutte quelle deliziose prelibalità. Dopo cenza, abbiamo fatto amicizia con dei bambini piccoli di nome: Pietro, Paloma, Guendalina, Martina e molti altri ancora… Vivian, una ragazza di 13 anni e Rosa, ventunenne. Nel resto della settimana abbiamo fatto tante amicizie, nuovi incontri importanti, due di noi hanno ballato sul cubo alla “Notte Rosa”, altri hanno fatto il bagno di notte facendosi pungere nella coscia da una medusa ed altri giocavano con i bambini piccoli e stavano con i bambini disabili.

Spero che vi sia piaciuto il mio racconto, mi raccomando, non perdete i prossimi articoli della categoria “Viaggi – Travel” che vi racconteremo di tutti i nostri viaggi e anche le prossime categorie che creeremo a breve.

A presto!
Nikky Smile 🙂